Per una migliore esperienza, si prega di cambiare il browser in CHROME, FIREFOX, OPERA o Internet Explorer.
JAPOW TOUR 2018 di Viaggi Sport: Lo sci nel cuore del Giappone

JAPOW TOUR 2018 di Viaggi Sport: Lo sci nel cuore del Giappone

 IL NOSTRO VIAGGIO NON SOLO DI SCI MA ANCHE ALLA SCOPERTA DEI LUOGHI PIU’ SPLENDIDI DEL GIAPPONE

giappone 2018 - viaggi sport 5

Un gruppo di 4 persone proveniente da 3 diversi continenti (Europa, Canada, Australia) che si è ritrovato nel Paese del Sol Levante con un solo obiettivo : Sciare la Neve più Profonda.
E le aspettative sono state ampiamente ripagate.

Dal primo giorno ad Hakuba, con una delle giornate più epiche in assoluto.
Arrivati la sera prima in auto da Tokyo sotto una leggera nevicata di benvenuto, il giorno dopo nella Ski Area di Hakuba Cortina è stato fantastico.
Il terreno in questo Ski Resort offre uno dei migliori tree-skiing di tutto il Giappone, anche con belle pendenze. Perfetto per una giornata di nevicata in cui non ci si può avventurare in campo aperto.

skiresortmap hakuba cortina giappone 2018

Dopo qualche giro di riscaldamento iniziale su linee a vista e abbastanza frequentate, abbiamo scoperto il nostro piccolo parco giochi privato sotto la seggiovia no.5 che quel giorno era rimasta “magicamente” chiusa. Con una piccola camminata “bootpack” di 15 minuti abbiamo sciato per tutto il giorno in neve vergine e super profonda: faceshot di almeno 10 secondi e onde da Powder Tsunami, incredibile.

giappone 2018 - viaggi sport 3

Da Hakuba alla valle di Myoko

myoko ski area map giappone 2018

Dopo una “pausa pranzo” alle ore 16.00, riprendiamo il cammino del nostro road trip per trasferirici nella vicina valle di Myoko. Vicina si fa per dire, perchè per fare poco più di 100 km ci abbiamo impiegato quasi cinque ore. Dettaglio da mettere in conto negli spostamenti in auto in una delle zone più nevose del mondo.

I successivi due giorni li abbiamo trascorsi nei comprensori di Myoko Kogen, più piccoli e “intimi” rispetto ad Hakuba. Myoko Kogen è un insieme di 5 comprensori che si sviluppa sulle pendici del Vulcano Myoko, una maestosa montagna di 2500 metri che domina dall’ alto il piccolo paese. Il bello di questa zona è però il backcountry! Il secondo giorno infatti abbiamo attaccato le pelli e siamo saliti sulle pendici del Mount Myoko, arrivando a una quota di 1900 metri (considerevole pennsando che di parte da poco più di 800 metri di quota), per una delle discese più lunghe ed entusiasmanti di tutto il Giappone. Spettacolare la vista sul mare, Myoko dista solo 30 km dalla costa, e la vista dall’ alto su tutta la valle. Forse non abbiamo trovato la polvere dei giorni precedenti, ma il divertimento è stato assolutamente lo stesso.

giappone 2018 - viaggi sport 5

Il ritorno ad Hakuba Valley:  Hakuba Goryu

Il giorno dopo ci siamo avventurati all’ esplorazione di un nuovo comprensorio della Valle di Hakuba: Hakuba Goryu.
Questo doveva essere il terreno della tappa del Freeride World Tour (poi cancellata); nel suo backside troviamo un terreno che dopo quattro viaggi in Giappone posso definire il più bello che abbia incontrato nel Sol Levante: run aperte in stile alpino (si possono anche sciare le famose spine) e poi boschi radi, pochissime tracce e rientri su impianti davvero veloci : questo posto è troppo rock’n’roll.

giappone 2018 - viaggi sport 8

Dopo un’ ultima giornata di sci molto molto easy, considerando i giorni passati, abbiamo ripreso ancora il cammino in strada alla volta di Nozawa Onsen, l’ ultima tappa sciistica del nostro Japow Tour.
Nozawa Onsen è un tipico villaggio famoso per le sue terme, le Onsen appunto.
Non avevamo più niente da pretendere dalle giornate di powder, eravamo tutti belli sazi dai giorni precedenti. Ci siamo pertanto accontentati di una mezza giornata di sci tra i boschi di Nozawa, per proseguire verso Sud con la visita al Parco delle Scimmie “Snow Monkey Park”,una specie di Zoo aperto senza gabbie, in cui vivono in libertà centinaia di Scimmie di Montagna Giapponese, ora specie protetta, ma un tempo molto diffusa in tutta la zona delle Alpi Giapponesi.

giappone 2018 - viaggi sport 4
giappone 2018 - viaggi sport 7

On the Road Again. Stanchi ma contenti ed appagati, abbiamo fatto ritorno così al capolinea, dove la nostra avventura ha avuto inizio: la città di Tokyo

Un giro veloce delle principali attrazioni di questa metropoli, tra cui il Sensoji Temple di Asakusa, un buon sushi a pranzo a Shibuya e un giro sulla Torre “ Tokyo Skytree” con un panorama mozzafiato da 450 metri di altezza.

A questo punto eravamo davvero cotti e il giorno dopo avevamo il volo di rientro a casa: quindi via in aeroporto per l’ ultima notte a Tokyo Narita.

E’ stata un’ esperienza fantastica e non solo per lo sci: abbiamo vissuto un bellissimo viaggio di scoperta, circondati da un ambiente meravgilioso e da persone super accoglienti.

Grazie al nostro Skiplacefriend VIAGGI SPORT per il racconto di questa fantastica esperienza polverosa.

Se vuoi maggiori info su questo e altri viaggi sci in tutto il mondo visita:

www.viaggisport.net

https://www.facebook.com/viaggisport/

Condividi:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

top